Guide Turistiche Specializzate

IL MESTIERE DI ESSERE GUIDA

Visitare il territorio per “conoscerlo e capirlo” è alla base di chi “sa viaggiare“. Andare oltre al bello puramente estetico, scoprire cosa si cela dietro, è per portare a casa una storia, un vissuto, per avere memoria di un momento, per essere stati parte attiva di una situazione. Fermarsi alla sola visione, rimanere spettatori di fronte ad un monumento, ad un quadro, ad un sito storico, è come perdere l’anima di quel luogo, di quell’opera d’arte, di quell’evento. E significa non vivere il viaggio, sprecare un’opportunità di accrescimento, di conoscenza, di apprezzamento.

Ed è qui che esce limpida l’importanza fondamentale di una figura professionale: la guida turistica.

Tuttavia esercitare questa professione, però, sottintende una serie di aspetti che devono essere propri di chi pratica questo mestiere. Essere guida turistica significa anzitutto amare il patrimonio culturale ed ambientale e battersi su tutti i fronti per la sua salvaguardia, educando i visitatori al rispetto delle normative sulla tutela.

Occorre una profonda conoscenza dei luoghi, che deriva da una passione per la sua storia ed il profilo etno-antropologico della sua comunità, per i suoi aspetti più caratteristici, le curiosità e aneddoti che sono permeati nelle case, nelle strade, nelle genti che le popolano. A questo si deve unire una padronanza dei saperi relativi al patrimonio storico-artistico, culturale, etnografico, geografico ed enogastronomico, ma anche competenze specifiche nella legislazione del turismo e sulla tutela dei beni culturali ed ambientali.

Esercitare la professione di guida si intende amare una terra ed il suo patrimonio culturale, percepire ed entrare in contatto con culture ed etnie differenti.

Vivere il mestiere di guida turistica è anche essere un pò psicologi, capire il momento e la situazione, adattarsi e condividere lo spirito del gruppo, esserne integrato al massimo e, contemporaneamente, dettarne le regole ed esserne sempre “a capo”.  Pertanto significa possedere innate capacità di leadership, problem solving e gestione delle dinamiche interpersonali.

Detto così, per chi ha ambizioni in tal senso, per chi si vuole avvicinare a questo stupendo mestiere, può spaventare, può apparire una mission impossible. Niente paura, non è così, si tratta di un percorso, frutto di lavoro e di esperienze, di libri e di volontà di crescere, di mille domande da porsi e di altrettante risposte da darsi. Beh si, questo è necessario, ma non è faticoso nè impegnativo se alla base c’è il suo seme naturale, assolutamente imprescindibile: la passione.

Le guide turistiche messe a disposizione di chi vuole vivere e conoscere la Gallura sono cresciute da questo seme, che hanno saputo e voluto annaffiare con tanto amore e dedizione, per essere oggi le migliori guide turistiche del territorio.

Qui trovate i loro nomi e contatti.
Benvenuti nella Gallura da scoprire!

 

Condividi
Translate »

ISCRIVITI A GALLURA TURISMO


Associazione culturale per la promozione e valorizzazione del territorio Gallura

Perchè iscriversi: per sostenere l'economia e il turismo della Gallura
Quanto costa: il costo è di € 60,00 annui (non si rinnova automaticamente)
Cosa ottengo: la visibilità attraverso il portale www.galluraturismo.eu e sui social collegati
Come posso partecipare: Puoi partecipare all'associazione proponendo le tue idee e proposte allo scopo di essere protagonista della crescita, dello sviluppo e della tutela del territorio Gallura. 

Entra qui e scopri di più...